UE: Vieta i prodotti che alimentano la deforestazione

Al Parlamento Europeo, Consiglio dell'EU e alla Commissione Europea

Petizione

Chiediamo la legge europea più rigida possibile per mettere al bando tutti i prodotti collegati alla deforestazione e alla distruzione della natura.

Leggi ancora

Perché è importante?

In America del Sud, le foreste, inclusa quella amazzonica vengono tagliate e bruciate per lasciare posto a enormi campi di soia.Specie straordinarie come il giaguaro stanno perdendo i loro habitat e migliaia di persone che abitano nella foresta sono costrette a fuggire.[1]

Tutto per produrre carne e soia.

L’Europa è complice di questo disastro. Ogni anno i nostri governi importano milioni di tonnellate di soia per nutrire mucche, polli e maiali da macellare per la produzione di carne.[2]

Fra pochi giorni, l’Unione europea inizierà i negoziati per una nuova legge che potrebbe mettere al bando la vendita di tutti i prodotti coltivati nelle aree deforestate.[3]

Ma nel frattempo, le aziende che producono carne e soia stanno facendo tutto il possibile per ottenere una legge debole e salvaguardare i loro profitti.[4]

Insieme a te, con 170 organizzazioni partner al nostro fianco, possiamo essere davvero incisivi. Una grandissima petizione firmata da centinaia di migliaia di cittadini europei non potrà essere ignorata e dimostrerà da che parte si schiera l’opinione pubblica di tutto il continente.

Aggiungi il tuo nome e facciamo in modo che l’UE ascolti i suoi cittadini e non le aziende.

Leggi ancora

Riferimenti:

  1. https://www.worldwildlife.org/threats/deforestation-and-forest-degradation
  2. https://wwfeu.awsassets.panda.org/downloads/new_stepping_up___the_continuing_impact_of_eu_consumption_on_nature_worldwide_fullreport.pdf
  3. Nel novembre 2021, la Commissione europea ha pubblicato un disegno di legge per eliminare la deforestazione dalla catena alimentare della fornitura europea. Questa bozza di legge, per la prima volta, imporrebbe alle aziende che vendono determinati prodotti sul mercato europeo di tracciare la loro origine e dimostrare che non siano collegati alla distruzione o all’impoverimento delle foreste. I negoziati al Parlamento europeo e tra i ministeri nazionali inizieranno a breve. I ministri per l’agricoltura e l’ambiente europei si incontreranno il 22 febbraio e il 17 marzo, mentre gli europarlamentari hanno già iniziato a definire la loro posizione.
  4. https://www.greenpeace.org/eu-unit/issues/nature-food/45739/forest-wrecking-industries-try-to-sabotage-new-eu-forest-law/
Firma Ora

    Stai firmando come
    Non sei tu?

    Cliccando su “firma” sostieni questa campagna e acconsenti al trattamento dei tuoi dati da parte di WeMove Europe ai fini della campagna stessa e riceverai un’e-mail per confermare che desideri ricevere informazioni sulle nostre campagne sulla posta elettronica. Quando consegnamo le petizioni firmate al destinatario, condividiamo solo il tuo nome e il paese da cui provieni. Alla fine della campagna cancelliamo i tuoi dati a meno che non ti registri per la ricezione di aggiornamenti personalizzati. Non trasferiamo, in nessun caso, i tuoi dati a terzi senza la tua autorizzazione. Qui puoi consultare tutti i termini della nostra politica sulla privacy.