Proteggiamo il fiume Oder da un altro disastro ecologico!

Alla Commissione europea, al Commissario per l'ambiente, gli oceani e la pesca Virginijus Sinkevičius e alla Corte di giustizia dell'Unione europea

Questa petizione è gestita da [% inititator_name %]

Petizione

Facciamo appello alla Commissione europea e alla Corte di giustizia dell'Unione europea (CGUE) affinché:

  • la Commissione denunci alla CGUE la violazione da parte del governo polacco della Direttiva Quadro sulle Acque, delle Direttive Habitat e Uccelli, e della Direttiva sulla Valutazione di Impatto Ambientale (VIA);
  • entrambe le istituzioni intervengano sul mancato rispetto da parte delle autorità polacche delle sentenze del tribunale amministrativo del Voivodato e del tribunale amministrativo supremo in merito alla sospensione dei lavori di costruzione che regolano il fiume Oder.
Leggi ancora

Perché è importante?

Nel 2022, sulle rive del fiume Oder in Polonia, abbiamo assistito a un enorme disastro ecologico. Secondo le stime degli scienziati, metà della popolazione dei pesci, milioni e milioni di animali di quasi 1.000 tonnellate, è morta in quell’occasione, insieme a oltre il 90% di cozze e crostacei [1]. Tutto l’ecosistema del fiume è andato distrutto o danneggiato.

Stando a diversi studi scientifici [2], a causare l’avvelenamento del fiume è stata una tossina prodotta da un’alga la cui presenza non è stata mai registrata in passato nei fiumi polacchi. Ma nel 2022 si sono presentate le condizioni ideali per la sua crescita.

Nel 2023, il governo polacco non ha adottato nessuna misura significativa per minimizzare i danni o impedire i disastri futuri. La scorsa primavera, ancora una volta sono stati trovati tantissimi pesci morti nei bacini idrici nelle vicinanze dell’Oder. [3] Se non iniziamo a rispettare il fiume, il disastro ecologico del 2022 si potrebbe ripetere ancora tante altre volte ancora.

Per ripristinare l’ecosistema dell’Oder, dobbiamo smetterla di cercare di alterare il corso del fiume, per aumentare la sua naturale capacità di auto-ripulirsi, ridurre la quantità di sversamenti inquinanti (specialmente salamoia proveniente dal settore delle estrazioni) e avviare al più presto programmi di ripristino della natura, per riportare l’ambiente quanto più vicino al suo stato originale.

Gli attivisti hanno fatto tutto il possibile a livello nazionale per costringere il governo polacco a intervenire. Ma i leader al potere stanno ignorando perfino le sentenze dei tribunali [5]. L’UE deve intervenire.

Il governo polacco ha violato le leggi europee, inclusa la Direttiva Quadro sulle Acque e la Direttiva sugli Habitat. [6] E l’UE lo sa. Gli attivisti che hanno organizzato questa petizione hanno anche incontrato i membri della Commissione Europea e inviato un reclamo formale. Ora i leader europei devono sentire le nostre voci.

Dimostrando ai leader europei che migliaia di cittadini europei hanno a cuore il fiume Odra, possiamo convincerli a intervenire subito in maniera incisiva, per evitare disastri in futuro e salvare questo prezioso fiume. Che ne dici di unirti al mio appello per proteggere l’Oder?

Leggi ancora

Riferimenti:

  1. https://lubuskie.pl/wiadomosci/20517/rzece-znow-grozi-katastrofa-a-odra-musi-byc-zywa-
    https://ios.edu.pl/wp-content/uploads/2022/12/raport-konczacy-prace-zespolu-ds-sytuacji-w-odrze-2.pdf
  2. compresa una relazione dell'UE sulla situazione dell'Oder:
    https://environment.ec.europa.eu/news/oder-river-report-2023-02-17_en
  3. https://oko.press/zlote-algi-juz-zabijaja
    https://opolska360.pl/sniete-ryby-w-januszkowicach-wylowiono-okolo-200-sztuk/
  4. https://eko-unia.org.pl/stop-niszczeniu-odry-zlozylismy-skarge-do-ke/
    https://eko-unia.org.pl/kosztowana-iluzja-zeglugi-srodladowej-na-polskich-wodach/
  5. Alcune organizzazioni polacche e tedesche hanno contestato le attività distruttive sul fiume Oder di fronte a due tribunali polacchi. Questa protesta ha portato a una sentenza legalmente vincolante che impone di interrompere i lavori di costruzione nella sezione di confine dell'Oder. Tuttavia, la sentenza del tribunale è stata ignorata dal governo polacco. Un viceministro responsabile per la gestione dell'acqua ha annunciato apertamente che non avrebbe rispettato la decisione, definendo l’obbligo di interrompere i lavori "una misura idiota e radicale".
    https://oko.press/grobarczyk-regulacja-odry
    https://szczecin.wyborcza.pl/szczecin/7,34939,29561414,marek-grobarczyk-obraza-sad-i-ignoruje-orzeczenie-nsa-chodzi.html
  6. Per esempio, il governo polacco ha approvato un progetto di protezione dalle alluvioni, che in realtà prevede la costruzione di un corso d'acqua attraverso il fiume Oder, senza condurre una valutazione dell'impatto ambientale.
    https://www.teraz-srodowisko.pl/aktualnosci/regulacja-odra-skarga-ke-renaturayzacja-12688.html

In collaborazione con:

eko unia logoEuro natur logoDeutsche Umwelthilfe logoNABU Brandenburg Logo

Firma Ora

    Stai firmando come
    Non sei tu?

    Cliccando su “firma” sostieni questa campagna e acconsenti al trattamento dei tuoi dati da parte di WeMove Europe ai fini della campagna stessa e riceverai un’e-mail per confermare che desideri ricevere informazioni sulle nostre campagne sulla posta elettronica. Quando consegnamo le petizioni firmate al destinatario, condividiamo solo il tuo nome e il paese da cui provieni. Alla fine della campagna cancelliamo i tuoi dati a meno che non ti registri per la ricezione di aggiornamenti personalizzati. Non trasferiamo, in nessun caso, i tuoi dati a terzi senza la tua autorizzazione. Qui puoi consultare tutti i termini della nostra politica sulla privacy.